Jannik Sinner non si fa sconti

"Potevo e dovevo fare meglio" ha detto il talentuoso altoatesino.

12 Maggio 2021

Ancora una volta la montagna Rafael Nadal è troppo dura da scalare per Jannik Sinner. Ci aveva provato a Parigi qualche mese fa, facendo bella figura, ha fatto una figura forse ancora migliore oggi a Roma ma non è bastato neanche per vincere un set.

Il 19enne italiano ha tenuto in mano il pallino del gioco, è andato in vantaggio in entrambi i parziali e nel secondo è sembrato vicino a rimettere tutto in equilibrio, ma al momento di concretizzare sono venuti a galla i 19 anni, le lacuna di tocco e forse la semplice soggezione al cospetto del più forte di tutti i tempi sulla terra.

"Potevo e dovevo fare meglio", è stato il suo commento a caldo. "Fa male perdere così e non mi farà dormire bene stanotte". Così severi con sé stessi sono soltanto quelli che studiano per diventare campioni. E Jannik Sinner, che lunedì toccherà la 17° posizione in classifica, a quel corso di laurea è sicuramente iscritto.

A.S.

©Getty Images

NOTIZIE EURO2020:

©Getty ImagesEuro2020, Hjulmand dopo Eriksen non ha più paura di niente
Euro2020, Hjulmand dopo Eriksen non ha più paura di niente
©Getty ImagesEuro2020, in Ungheria orgoglio e delusione
Euro2020, in Ungheria orgoglio e delusione
©Getty ImagesEuro2020, il tabellone degli ottavi di finale
Euro2020, il tabellone degli ottavi di finale
©Getty ImagesEuro2020, Ronaldo da record, la Germania si salva
Euro2020, Ronaldo da record, la Germania si salva
©Getty ImagesEuro2020, Paulo Sousa ora rischia il posto
Euro2020, Paulo Sousa ora rischia il posto
©Getty ImagesEuro2020, Luis Enrique incassa la conferma
Euro2020, Luis Enrique incassa la conferma
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle