Il tennis piange Alexander Volkov

Il russo è scomparso a soli 52 anni: fu semifinalista agli Us Open 1993.

Lutto nel mondo del tennis. Ad appena 52 anni è infatti morto Alexander Volkov. A darne notizia è il sito dell'Atp, senza però specificare le ragioni del decesso.

Divenuto professionista nel 1988, il russo visse gli anni migliori della carriera nel quinquennio successivo, raggiungendo nel 1991 le semifinali a Bastad, Basilea, Tolosa e nella Kremlin Cup a Mosca, mentre l'anno seguente Volkov si spinse fino ai quarti di finale degli US Open, eliminato da Pete Sampras, lo stesso rivale che a Flashing Meadows lo battè nel 1993, ma in semifinale.

In carriera ha vinto tre tornei, a Milano nel 1991, ad Auckland nel 1993 e a Mosca nel 1994. Nel 1998 annunciò il ritiro.

Volkov

ARTICOLI CORRELATI:

"Non mi sto allenando": l'ammissione di Roger Federer
Amarcord Internazionali d'Italia
Amarcord Internazionali d'Italia
Roland Garros a porte chiuse, gli organizzatori si sbilanciano
Roland Garros a porte chiuse, gli organizzatori si sbilanciano
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag