Francesca Schiavone racconta la sua battaglia

"La paura che possa tornare, e anche peggio, c'è sempre" ammette parlando della malattia.

12 Ottobre 2020

Francesca Schiavone, con la Gazzetta dello Sport, ha ricordato il suo ultimo giorno di chemioterapia, il 5 novembre di un anno fa. “Faccio ancora fatica a parlarne - ha ammesso -. E’ stato un giorno strano. Ero in bilico tra il sollievo di non doverci più pensare per un po' e il timore per il futuro, perché la paura che possa tornare, e anche peggio, c'è sempre”.

“Sono sempre stata abituata a seguire un modo giusto di alimentarmi, avevo orari, allenamenti, partite. Una routine che mi ha accompagnato in tutta la vita da sportiva. Quindi quando ho dovuto seguire la routine delle cure, è stato meno pesante. Che non significa che non abbia sofferto, anzi” ha aggiunto la Leonessa.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesFognini:
Fognini: "Sintomi lievi"
©Getty ImagesAnche Fognini positivo al Coronavirus
Anche Fognini positivo al Coronavirus
©Getty ImagesSinner, che salto in classifica
Sinner, che salto in classifica
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa