Fognini: "Quelli del calcio sono matti"

Il tennista ligure non usa giri di parole e attacca: "Sono morti in migliaia e pensano al pallone".

19 Aprile 2020

Fabio Fognini in un'intervista al Corriere della Sera ha attaccato duramente il mondo del calcio: "Per me sono matti. Sono morte migliaia di persone e pensano al pallone. Scherzano con la salute delle persone, inseguono solo il business. Che senso ha riaprire senza spettatori? Che senso ha San Siro vuoto? Non esiste, dai".

"Io ho una mia idea: nel 2020 non si gioca più. Come fa un direttore di torneo a prendersi la responsabilità della salute di giocatori, staff, media, spettatori? Ne parlavo ieri in chat con Perin, Criscito e Viviano, i miei amici calciatori. Va bene il discorso economico, ma io finché non sono sicuro al 110% non mi muovo. Perderò punti e soldi? Pazienza".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesFognini:
Fognini: "Sintomi lievi"
©Getty ImagesAnche Fognini positivo al Coronavirus
Anche Fognini positivo al Coronavirus
©Getty ImagesSinner, che salto in classifica
Sinner, che salto in classifica
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa