Djokovic padre al veleno contro gli inglesi

"Mio figlio ha giocato la finale di Wimbledon in un ambiente ostile, altro che fair-play" si è lamentato Srdjan Djokovic.

srdjan djokovic padre

"Mio figlio ha giocato la finale di Wimbledon in un ambiente ostile: gli spettatori sono andati contro di lui. A Londra si presta sempre grande attenzione al fair play, ma quel giorno non è esistito: il pubblico tifava solo per Federer e questo ha dato una spinta in più a Novak". Sono pesanti le accuse lanciate dal padre del numero uno al mondo, Srdjan Djokovic, nei confronti degli spettatori dello Slam londinese. 

"L'atteggiamento di Novak nei confronti dei rivali e degli organizzatori è sempre ineccepibile - ha sottolineato papà Djokovic in un'intervista concessa al quotidiano serbo Blic - Si congratula sempre con loro, tratta tutti con rispetto e non ha mai una brutta parola", ha aggiunto per poi esaltare le imprese del figlio. 

"Negli ultimi dieci anni è stato il miglior tennista al mondo - ha osservato Srdjan - Un anno fa Federer era in vantaggio 20-12 nel conto degli Slam conquistati, ora siamo 20-16: vedremo tra un anno".


ARTICOLI CORRELATI:

Australian Open, Fognini eliminato
Australian Open, Fognini eliminato
Fognini strapazza Pella e va avanti
Fognini strapazza Pella e va avanti
Melbourne, Fognini al terzo turno dopo 4 ore
Melbourne, Fognini al terzo turno dopo 4 ore
Australian Open, anche Berrettini è già fuori
Australian Open, anche Berrettini è già fuori
Australian Open, Sinner eliminato
Australian Open, Sinner eliminato
Australian Open, avanzano Fognini e Sinner
Australian Open, avanzano Fognini e Sinner
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon