Berrettini: "Sinner e Musetti sono uno stimolo"

"È un modo buono per confrontarsi, allenarsi e trascinarsi a vicenda".

9 Aprile 2021

"È un modo buono per confrontarsi, allenarsi e trascinarsi a vicenda".

Matteo Berrettini in un'intervista a fanpage ha parlato della crescita del movimento italiano: "È un momento molto positivo per noi, per il movimento e per i tifosi. Per me personalmente è una cosa molto stimolante, perché vedere le persone che conosco bene fare risultati mi stimola a dare sempre il meglio". 

L'Azzurro è capofila di una serie di giovani Azzurri nella top 100: Sinner, Sonego, Musetti. "È un modo buono per confrontarsi, allenarsi e trascinarsi a vicenda. Abbiamo seguito le orme di giocatori che sono ancora in campo oggi, come Seppi e Fognini: abbiamo visto quello che hanno fatto loro e stiamo cercando di fare il meglio. Io e Lorenzo Sonego siamo un pochino più grandi di Musetti e Sinner ma è bello che ci sono generazioni diverse ad alto livello".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesPioggia a Roma, programma condizionato
Pioggia a Roma, programma condizionato
©Getty ImagesInternazionali, grande impresa di Lorenzo Sonego
Internazionali, grande impresa di Lorenzo Sonego
©Getty ImagesMatteo Berrettini e il doppio rimbalzo non visto
Matteo Berrettini e il doppio rimbalzo non visto
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto