SBK, Toprak Razgatlioglu domina Gara 1 a Misano

Una vittoria che rappresenta un segnale per tutti.

Va a Toprak Razgatlioglu Gara 1 a Misano Adriatico, dopo una prestazione di altissimo livello e frutto di un autentico dominio. Il turco della BMW si prende la testa della gara al terzo giro, superando Remy Gardner, e non la molla più. Completano il podio le Ducati di Nicolò Bulega e Alvaro Bautista, settimo e nono chiudono Andrea Iannone e Danilo Petrucci.

Da sottolineare alcuni ritiri anche di alto livello, tra cui quelli di Aegerter, Tito Rabat e soprattutto Sam Lowes e Jonathan Rea. Parlando degli altri italiani, è ottimo il quarto posto finale di Andrea Locatelli su Yamaha. Axel Bassani chiude undicesimo, Michele Pirro e Michael Rinaldi sono tredicesimo e quattordicesimo.

In virtù della vittoria di Misano, Razgatlioglu sale in vetta alla classifica piloti della Superbike, con 3 punti di vantaggio su Bautista e 13 su Bulega. Punti pesantissimi anche per la BMW, nella battaglia costruttori contro la Ducati.

SBK, ordine d’arrivo Gara 1 Misano:

1. Razgatlioglu (Tur-BMW) 21 giri in 33’07″016
2. Bulega (Ita-Ducati) a 1″7 
3. Bautista (Spa-Ducati) a 3″1
4. Locatelli (Ita-Yamaha) a 10″3
5. A. Lowes (GB-Kawasaki) a 11″6
6. Gardner (Aus-Yamaha) a 14″8
7. Iannone (Ita-Ducati) a 16″6
8. Van der Mark (Ola-BMW) a 19″0
9. Petrucci (Ita-Ducati) a 20″6
10. Lecuona (Spa-Honda) a 24″

Articoli correlati

P