MotoGp, Marc Marquez gongola: “Poteva non succedere mai, invece eccoci qui”

Marc Marquez entusiasta per il risultato del Gp di Germania

Per la prima volta dopo 27 anni, una gara del Motomondiale si è conclusa con due fratelli sul podio: nella gara vinta da Pecco Bagnaia sono Marc Marquez e suo fratello Alex a compiere un’impresa che mancava a livello statistico dal Gran Premio di Imola del 1997, quando Mick Doohan si impose ai fratelli Aoki, Nobuatsu e Takuma.

“Oggi è come una vittoria – ha detto l’otto volte campione del mondo, ai canali ufficiali di Gresini Racing -. Arrivare sul podio insieme ad Alex è qualcosa di incredibile che sarebbe potuto non succedere mai, e invece eccoci qui. E’ stato un fine settimana difficilissimo che abbiamo salvato con una grande rimonta e con un’emozione inspiegabile”.

“Saranno delle buone vacanze grazie a questa ‘doppietta’. Oggi mi sentivo meglio fisicamente e ci abbiamo provato, ma per lottare per la vittoria ci voleva un fine settimana diverso. Siamo felici così” ha poi concluso Marc Marquez, che pur inseguendo ancora la sua prima vittoria dal Gp dell’Emilia Romagna del 2021, sta conducendo una stagione positiva in sella alla Ducati.

Queste le parole di suo fratello Alex: “Onestamente non pensavo di avere il passo per essere così davanti, il nostro obiettivo era la Top 7… Poi in gara mi sono sentito perfettamente a mio agio con la moto e ho spinto alla grande. E’ stata una grande sfida con Morbidelli e poi nell’ultima parte di gara non ne avevo abbastanza per resistere a Marc. La caduta di Jorge mi ha permesso di salire sul podio con mio fratello ed è una gioia immensa”.

Articoli correlati

P