Max Biaggi non le manda a dire a Valentino Rossi

Il messaggio del Corsaro: “Se un pilota temporeggia e rimanda il ritiro, le soddisfazioni scarseggiano e il ricordo di un’immagine vincente non è più la stessa”. 

Max Biaggi in un’intervista al Corriere dello Sport ha mandato un messaggio a Valentino Rossi, che nelle prossime settimane dovrà decidere se continuare a correre o porre fine alla sua lunga carriera: “Se il ritiro avviene quando si è ancora sulla cresta dell’onda, mentre si stanno raccogliendo grandi risultati, la scelta è meno dolorosa. È la ragione per la quale io dissi basta a fine 2012 anche se avevo già un contratto per l’anno successivo”. 

Sportal.it è anche su Instagram. Seguici, se ti va!

“Se un pilota comprende – perché lo comprende – che è arrivato il momento di ritirarsi, ma temporeggia e rimanda, e le soddisfazioni scarseggiano… il ricordo di un’immagine vincente non è più la stessa. Pianificare l’addio alle corse è davvero difficile, quasi quanto vincere un Mondiale”.

Il Corsaro ha parlato anche di Marc Marquez: “Sono sicuro che Marquez a Jerez lotterà per il podio. Ha fatto più che bene in Portogallo, è stato autore di una corsa spettacolare dopo nove mesi di assenza su una pista molto fisica come Portimao“.

Articoli correlati

P