Lorenzo: “Parlare con Rossi? C’è tempo”

Sembra una mano tesa, in realtà quella di Jorge Lorenzo è una velata frecciatina nei confronti di Valentino Rossi, suo compagno di scuderia alla Yamaha e suo grande rivale/nemico tra le polemiche e le scaramucce del ‘Dottore’ con Marc Marquez nel finale di stagione. E il titolo strappato, naturalmente.

Il maiorchino, a Madrid in occasione di un evento pubblicitario, ha parlato di Rossi in due termini. Da una parte confessa di non aver mai più parlato al centauro di Tavullia e dall’altra lo snobba pensando alla ‘bagarre’ per il Mondiale 2016: “"Non ho ancora parlato con lui ma ci sarà tempo per farlo. E' tempo di pensare alla prossima stagione. Entrambi abbiamo detto la nostra e ora dobbiamo lavorare per creare una buona atmosfera nel team per il 2016… ma i favoriti non cambiano da un anno all'altro, credo che Marquez e Pedrosa continueranno a lottare per il titolo”.

Lorenzo si è però detto fiducioso della Yamaha, nonostante un avversario in più: “Non credo che il nostro team avrà difficoltà a fare altrettanto, a lottare per le prime posizioni e ottenere delle vittorie, anche se sappiamo che non sarà facile. Stoner collaudatore Ducati? Sono sicuro che correrà qualche gara come wild-card. Credo anche che a Phillip Island lotterà con noi per la vittoria, non ho mai visto alcun pilota capace di essere veloce in qualsiasi circostanza come lui”.

Articoli correlati