Pallotta: “Porterò a Roma lo scudetto”

James Pallotta ha presentato a Sky quella che per lui ma anche per molti sportivi sarà una giornata speciale.

“Domenica prima i tifosi si gusteranno la Hall of Fame della Roma. E’ tanto che aspettiamo questo momento, sarà una mattinata bellissima e speriamo vengano in molti e poi ci sarà a Milano la gara dei Boston Celtics, che hanno un posto speciale nel mio cuore”.

“Quando ero piccolo – racconta il presidente della Roma – vivevo ad un solo isolato dallo stadio ma non avevo i soldi per andarli a vedere. Facevamo una colletta nel mio gruppo di amici. Uno prendeva un biglietto, entrava dalla porta principale e apriva l’uscita di sicurezza da cui entravano gli altri. Le guardie riuscivano a prendere solo uno di noi e gli altri la vedevano gratis. La differenza è che ora posso entrare dalla porta principale”.

“Quando nove anni fa con gli soci comprai i Celtics l’obiettivo era vincere entro cinque anni e ci siamo riusciti. Siamo riusciti a mettere assieme un’organizzazione eccellente. Con la Roma vorrei fare la stessa cosa e riportarla al livello che le compete. Siamo riusciti a mettere i tasselli giusti al momento, con persone come Baldini, Sabatini e Fenucci, oltre ad un buon gruppo di tecnici. Nei prossimi 20 anni potremo ricreare, anzi ricreare, una grande squadra di calcio”, ha concluso Pallotta.

Articoli correlati

P