F1, Felipe Massa ricorda Frank Williams

Ha corso in Williams dal 2014 al 2017

La morte di Frank Williams è un grande lutto per tutto il mondo della Formula 1. In particolar modo per le persone che hanno lavorato nel suo team, come il brasiliano Felipe Massa, che in Williams ha corso le sue ultime stagioni nel circus iridato dal 2014 al 2017.

Ai microfoni di motorsport.com Massa ha raccontato il suo primo incontro con Frank Williams avvenuto a ottobre 2013 per discutere dell’approdo nel team inglese: “Mi ricordo bene quell’incontro all’indomani del GP del Giappone. Frank mi voleva conoscere di persona e andò subito al punto dicendomi ‘Abbiamo bisogno di te’ – il ricordo del brasiliano -. La squadra era in un momento difficile e anch’io ero in un momento non semplice della mia carriera, ma quelle parole in quel momento mi gratificarono molto. Mi fece sentire davvero importante”.

“L’accordo è stato velocissimo, dato che subito dopo l’uscita di Maldonado fu annunciato il mio ingresso. Firmai un contratto triennale anche se poi sono rimasto in squadra per quattro stagioni – continua Massa che traccia un bilancio della sua esperienza in Williams -. Non fu solo una questione tecnica, ricordo bene di aver avuto il supporto di tutto il gruppo. Sentivo che mi volevano bene, che ero stimato. Iniziò così un bel periodo, per due anni consecutivi abbiamo chiuso al terzo posto nella classifica costruttori, e al quinto nel biennio successivo”.

Massa chiude parlando del suo rapporto con Williams: “Ogni volta che mi recavo in sede passavo sempre nell’ufficio di Frank, bevevamo un caffè e facevamo il punto della situazione – così il brasiliano -. Era interessato a tutto, ascoltava ogni osservazione. Trasmetteva fiducia e questo mi faceva davvero piacere, c’è sempre stato un rapporto molto bello”.

Articoli correlati

P