Corini: “Abbiamo fatto la cosa giusta”

L’allenatore del Chievo Eugenio Corini ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport HD, nel post partita di Chievo-Sampdoria.

Emozione all’inizio e alla fine.

Era una giornata importante, tornavo in una società che mi ha regalato tanto, sentivo e sento il peso di una responsabilità importante, che mi è stata affidata. Abbiamo motivazioni, competenza e forza per centrare il nostro obiettivo. Questa vittoria è stata molto importante per ridare morale ai ragazzi che hanno lavorato bene. Secondo me abbiamo meritato la vittoria per il gioco espresso, per la volontà, la cattiveria agonistica messa in campo.

La Samp si è lamentata perché in occasione del gol c’era un giocatore a terra.

Venti giorni fa la società mi ha comunicato che Braschi è venuto per una riunione e ha comunicato che su questi falli è l’arbitro che inquadra un po’ il gioco, di conseguenza noi abbiamo continuato a giocare ed è un mio principio fondamentale. Abbiamo valutato che non era un colpo alla testa, era solo un colpo al piede e, secondo me, giustamente, abbiamo continuato a giocare, se no si spezzetta il gioco e a livello europeo non siamo parametrati agli altri.

Le è già arrivato qualche complimento? Magari di Delneri.

Non ho ancora accesso il telefono, li aspetto, anche da parte del mister.

Articoli correlati

P