Valentino Rossi, nuove rivelazioni sul suo futuro

Il Dottore regala altri indizi in un'intervista a Speedweek.

21 Marzo 2019

Valentino Rossi in una intervista a Speedweek.com è tornato a parlare del suo futuro, a due anni dalla scadenza del suo contratto con la Yamaha. Molti pensano che con il suo addio il motomondiale non sarà più lo stesso: "Se mi fermo, nulla cambierà e la MotoGP rimarrà la MotoGP. Ma sono felice che il campionato sia più conosciuto più di quanto lo era prima di me. Forse Ezpeleta deve darmi dei soldi per questo".

Date a parte, il suo futuro oltre le moto è ben delineato: "Abbiamo già pensato a cosa potrei fare e ci sono alcune idee interessanti perché voglio continuare ad essere un pilota. Non allo stesso livello, perché la vita a questo livello è molto stressante, ma non voglio fermarmi. Voglio guidare con le auto, ma più sulla pista che sul rally, perché sarebbe troppo difficile raggiungere un buon livello lì. L’autodromo è il mio habitat naturale".

Ma per ora il pesarese prende tempo: "L’anno prossimo, quando dovrò prendere una decisione, dipenderà molto da come mi sento e se saremo competitivi. Devo dire che non ho ancora deciso nulla. Futuro da team manager? Carmelo sta spingendo forte verso la MotoGP, ma non lo so. Mi piace lavorare con i giovani piloti, quindi per me è più interessante la Moto2 o Moto3".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesFausto Gresini, la struggente dedica del figlio Lorenzo
Fausto Gresini, la struggente dedica del figlio Lorenzo
©Getty ImagesForcada drastico sulla coppia Valentino Rossi - Franco Morbidelli
Forcada drastico sulla coppia Valentino Rossi - Franco Morbidelli
©Cristian LovatiGiacomo Agostini non si dà pace per Fausto Gresini
Giacomo Agostini non si dà pace per Fausto Gresini
 
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle
Serie A: Napoli-Juventus 1-0, le pagelle