Valentino Rossi: la Yamaha mette le mani avanti

Secondo indiscrezioni la scuderia giapponese ha già contattato i sostituti.

5 Giugno 2021

Secondo indiscrezioni la scuderia giapponese ha già contattato i sostituti.

Valentino Rossi deve ancora decidere il suo futuro in MotoGp, ma dietro le quinte gli attori interessati si stanno già muovendo per un post VR46. Secondo le indiscrezioni riportate da Autosport, la Yamaha e lo stesso team Petronas avrebbero avviato negli scorsi giorni alcuni colloqui con i possibili sostituti del Dottore, pronti a farsi avanti nel caso il numero 46 optasse per il ritiro definitivo.

Nel paddock circolano già diversi nomi di piloti di Moto2: davanti a tutti ci sarebbe Raul Fernandez, che ben sta figurando in sella alla KTM in Moto2. Poi Xavi Vierge, Joe Roberts e Jake Dixon. 

La Yamaha non vuole mettere pressione al centauro pesarese, ma intende cautelarsi per non farsi trovare impreparata. Rossi dovrebbe decidere il suo futuro entro l'estate.

©Getty Images

NOTIZIE EURO2020:

©Getty ImagesEuro2020, per Cristiano Ronaldo quattro record in un colpo solo
Euro2020, per Cristiano Ronaldo quattro record in un colpo solo
©Getty ImagesEuro2020, Orban e Cristiano Ronaldo affossano l'Ungheria
Euro2020, Orban e Cristiano Ronaldo affossano l'Ungheria
©Getty ImagesEuro2020, Vlado Petkovic sogna lo sgambetto all'Italia
Euro2020, Vlado Petkovic sogna lo sgambetto all'Italia
©Getty ImagesEuro2020, Kanerva felice per Eriksen e pronto per le barricate
Euro2020, Kanerva felice per Eriksen e pronto per le barricate
©Getty ImagesEuro2020, Marcus Berg insultato e deriso: va dalla Polizia
Euro2020, Marcus Berg insultato e deriso: va dalla Polizia
©Getty ImagesEuro2020, Alioski tende la mano ad Arnautovic
Euro2020, Alioski tende la mano ad Arnautovic
 
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle
Lazio-Torino 0-0, le foto