Stop per Coronavirus, Dovizioso va controcorrente

Il pilota della Ducati commenta l'attesa per l'avvio della stagione.

Anche la MotoGp, al pari degli altri sport, è bloccata a causa della pandemia di Coronavirus. A differenza del calcio, però, gli sport motoristici sono stati stoppati prima del via della stagione.

Secondo Andrea Dovizioso, tuttavia, la pausa forzata potrebbe non essere un ostacolo…: "Sono a casa, ma per fortuna ho qui vicino un capannone dove tengo le mie moto e ho una palestra, così riesco a svagarmi e allenarmi. Se non diventerà troppo lungo, penso che questo stop potrà essere positivo" ha detto il pilota forlivese a 'Sky Sport' nel giorno del proprio 34° compleanno.

'Dovi' si è poi soffermato su quanto successo nella pre-season: "I test non sono andati male, ma è difficile capire dove sei rispetto agli avversari perché non sai mai chi ha spinto al 100% e chi meno e bisogna attendere la prima gara. Gli avversari sembrano molto a posto, ma in Qatar saremmo stati veloci, però non so se sarebbe stato lo stesso in Thailandia o su piste diverse: il livello è sempre più alto, con moto sempre più competitive e piloti giovani e talentuosi".

dovizioso

ARTICOLI CORRELATI:

L'Aprilia difende a spada tratta Andrea Iannone
L'Aprilia difende a spada tratta Andrea Iannone
Andrea Iannone: c'è ottimismo nonostante la condanna
Andrea Iannone: c'è ottimismo nonostante la condanna
MotoGp, Andrea Iannone squalificato 18 mesi
MotoGp, Andrea Iannone squalificato 18 mesi
 
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora
Cecilia Rodriguez, bellezza argentina