Sbk, pole fortunata per Bautista

Indietro Rea, decisive alcune cadute.

Alvaro Bautista conquista la pole del Gran Premio d'Olanda. Il freddo, il vento e le nuvole continuano a influenzare il weekend del Mondiale Superbike ad Assen e ad un minuto dalla fine della sessione, è stata esposta la bandiera rossa in seguito alla caduta di Ryuichi Kiyonari (Moriwaki Althea Honda Team) e Toprak Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing). Anticipata così la fine della Superpole quando Bautista (ARUBA.IT Racing - Ducati) era al comando della classifica dei tempi con un crono da 1'34"740. Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) partirà dalla seconda posizione (prima fila stagionale per lui), davanti a Markus Reiterberger (BMW Motorrad WorldSBK Team), primo pilota tedesco a partire dalla prima fila ad Assen. 

Buona sessione anche per Alex Lowes (Pata Yamaha WorldSBK Team), che si è aggiudicato la quarta posizione mentre Tom Sykes, con l'altra Bmw, deve accontentarsi del sesto posto. In mezzo Leon Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK) mentre il compagno di squadra e campione del mondo Jonathan Rea è ottavo e per la seconda volta consecutiva conclude la Superpole fuori dai primi tre qualificati.

bautista

ARTICOLI CORRELATI:

Valentino Rossi-Marquez, la rivelazione di Ezpeleta
Valentino Rossi-Marquez, la rivelazione di Ezpeleta
Valentino Rossi: Brivio non se l'aspettava
Valentino Rossi: Brivio non se l'aspettava
Valentino Rossi, Melandri senza peli sulla lingua
Valentino Rossi, Melandri senza peli sulla lingua
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium