Rossi: "Io come Marquez e Lorenzo"

11 Giugno 2016

Valentino Rossi sogna in grande dopo una prima parte di stagione pià che positiva: "La cosa importante è essere forti di domenica pomeriggio… L’anno scorso ho lottato fino all’ultima gara per il titolo, ma in alcune gare non ero veloce come Lorenzo e Marquez”.
 
"Sono in un buon momento della mia carriera, perché mi piace la mia moto, la Yamaha è molto competitiva e le gomme Michelin sono molto buone. Sono cresciuto come pilota con queste gomme e vi guidato a lungo, quindi sono molto familiari per me. Ogni gara è aperta quest’anno, difficile da capire, non solo più divertente, ma anche più interessante”, aggiunge a Speedweek.
 
“Siamo allo stesso livello di Marquez e Lorenzo, ma al tempo stesso Pedrosa, Viñales e Iannone sono molto forti… Ma abbiamo ancora undici gare da disputare. E’ quindi importante continuare a lavorare e ottenere il massimo”.
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Maverick Viñales, inattesa confessione su Valentino Rossi
Maverick Viñales, inattesa confessione su Valentino Rossi
©Joan Mir strizza l'occhio a Valentino Rossi
Joan Mir strizza l'occhio a Valentino Rossi
©MotoGP, Bradl contro Jorge Lorenzo:
MotoGP, Bradl contro Jorge Lorenzo: "Fare così è sbagliato"
 
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini