Maverick Viñales si sfoga contro la Yamaha

Il centauro spagnolo ha perso la pazienza: "Restare calmi è complicato".

Maverick Viñales in un'intervista rilasciata a Motorbike Magazine analizza la situazione della Yamaha senza peli sulla lingua: "Quando c’è meno grip la nostra moto si comporta all’improvviso in modo diverso rispetto a tutto il resto del weekend e perdiamo in competitività. Restare calmi è complicato. Soffriamo sempre degli stessi problemi da due anni a questa parte".

Il centauro spagnolo accusa: "La moto è esattamente la stessa dell’anno scorso, con un motore leggermente diverso, però il problema è sempre lo stesso, quello dell’aderenza. E al momento la Yamaha non può darci spiegazioni, perché anche loro non capiscono il perché. L’elettronica è molto simile a quella dello scorso anno. Siamo migliorati, ma molto poco".

Sono passati quasi due anni e mezzo dal suo approdo in Yamaha, e ancora non si vede la luce: "I rivali migliorano, però noi non siamo migliorati mai da quando sono arrivato in Yamaha. Anzi molte volte siamo andati peggio. Nel 2019 voglio essere il migliore tra le Yamaha, darò tutto".

vinales

ARTICOLI CORRELATI:

Valentino Rossi: Brivio non se l'aspettava
Valentino Rossi: Brivio non se l'aspettava
Valentino Rossi, Melandri senza peli sulla lingua
Valentino Rossi, Melandri senza peli sulla lingua
Valentino Rossi travolto dagli auguri:
Valentino Rossi travolto dagli auguri: "Continua a correre"
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium