Maverick Viñales e la rivelazione su Valentino Rossi

"Ognuno andava per i fatti propri, eravamo due team" sostiene.

15 Febbraio 2021

"Ora possiamo fare un team unico" ha detto.

Maverick Viñales non dimentica il passato e cerca di guardare avanti.  "Sarà importante essere uniti come squadra – dice il pilota della Yamaha -. Negli ultimi tre anni ognuno andava per i fatti propri. Adesso dobbiamo fare una squadra sola, è la cosa più importante. Ora possiamo fare un team unico, in passato era difficile perché c'erano il team mio e quello di Valentino".

"Voglio portare la squadra a vincere il Mondiale, perché vedo il lavoro che sta svolgendo – aggiunge -. Ciò che cambierò sarà mettermi nei panni delle persone che lavoreranno per me. Al momento non sono Rossi, ho bisogno di tanti titoli per essere come Valentino, conosco il mio ruolo e devo ricompensare la fiducia che mi ha dato Yamaha".

"Devo stare calmo, è la cosa più importante – chiosa Viñales -. Forse cambiare troppe cose toglie stabilità e calma. Voglio mantenere tranquillità. So che a volte sono difficile, ma io capisco Yamaha e loro capiscono di cosa io abbia bisogno per essere veloce. Mi sento bene, calmo e felice, farò di tutto per vincere".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesRomano Fenati mette a confronto Valentino Rossi e Max Biaggi
Romano Fenati mette a confronto Valentino Rossi e Max Biaggi
©Getty ImagesFausto Gresini, la struggente dedica del figlio Lorenzo
Fausto Gresini, la struggente dedica del figlio Lorenzo
©Getty ImagesForcada drastico sulla coppia Valentino Rossi - Franco Morbidelli
Forcada drastico sulla coppia Valentino Rossi - Franco Morbidelli
 
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle