"Marquez, non scorderò il tiro mancino"

9 Marzo 2016

Dopo la fiducia che ha riposto in lui Luca Marini, anche Valentino Rossi sembra essere ottimista per la stagione 2016 del Motomondiale, che inizierà nel weekend del 20 marzo in Qatar.

Il centauro della Yamaha, intervistato da Motosprint, non vede l’ora di iniziare e lancia il guanto di sfida ai due rivali principali, il compagno di scuderia Jorge Lorenzo e il catalano della Honda Marc Marquez: “Mi sento molto motivato contento di iniziare una nuova stagione e soprattutto di avere un’altra possibilità di lottare con Lorenzo e Marquez. Posso giocarmela e prendermi delle soddisfazioni, batterli, provarci, come un anno fa”.

E a proposito del catalano, Rossi risponde con estrema sincerità sulla questione ‘stretta di mano’ a Marquez: “Dargli la mano? Sarebbe ipocrita. Io quello che è successo non lo scorderò mai. Dopo il finale della scorsa stagione niente sarà più come prima. Però ci sarà una lotta più genuina. Senza finzioni”.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©MotoGP, Bradl contro Jorge Lorenzo:
MotoGP, Bradl contro Jorge Lorenzo: "Fare così è sbagliato"
©Valentino Rossi, quale futuro nel Team VR46? Sanchini ha un'idea precisa
Valentino Rossi, quale futuro nel Team VR46? Sanchini ha un'idea precisa
©Aprilia, Aleix Espargarò è chiaro su Andrea Dovizioso
Aprilia, Aleix Espargarò è chiaro su Andrea Dovizioso
 
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini
Europa: Manchester United-Roma 6-2, le foto