Marquez a muso duro con Valentino Rossi

Trapelano altre parole di sfogo: "Io non abbasso la testa".

Trapelano altre parole di sfogo di Marc Marquez dopo la vittoria a Misano e l'esultanza rabbiosa prima di salire sul podio: "Il mio gruppo, che mi conosce bene, ha provato a parlarmi per dirmi di stare calmo, di non pensarci, ma stavolta ho chiesto di lasciarmi in pace. A volte devi mostrare quello che hai dentro: sono un uomo anche io, non riesco ad abbassare la testa e stare calmo", sono le parole riportate dalla Gazzetta dello Sport.

Il riferimento è alla quasi collisione con Rossi nelle prove del sabato: "Non dovevo vincere per forza, ma quanto successo sabato mi ha dato una carica extra. Potevo cadere ma non mi interessava, non ho mai pensato al campionato, solo alla gara. Non sono uno che vuole fare una battaglia di microfoni, a me interessa parlare in pista: è il modo migliore".

Valentino Rossi ha preferito tenere i toni più bassi: "Marc non si è gasato per il nostro bisticcio ma perché ha battuto un giovane pericoloso", ha spiegato a Sky.

marquez

ARTICOLI CORRELATI:

Valentino Rossi: smentita l'ultima indiscrezione
Valentino Rossi: smentita l'ultima indiscrezione
MotoGp, stop al Gran Premio del Giappone
MotoGp, stop al Gran Premio del Giappone
Superbike pronta a ripartire: annunciate le prime date
Superbike pronta a ripartire: annunciate le prime date
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena