Marc Marquez racconta il suo problema più grande

"Non guido con naturalezza, la condizione non è delle migliori, ma non è una scusa" ha sottolineato lo spagnolo.

12 Agosto 2021

Marc Marquez non è ancora lui

Non è ancora il Marc Marquez di una volta e il primo a esserne consapevole è il centauro spagnolo. Che prova a guardare avanti. "Il mio obiettivo per il 2022? Guidare come facevo in passato, ora non guido con naturalezza. La Honda sta lavorando tantissimo e ciò è importante" ammette lo spagnolo nella conferenza stampa di presentazione del Gran premio di Austria delle MotoGp.

"La condizione nel passato fine settimana non era delle migliori ma non è una scusa - aggiunge Marquez -. Il circuito è uno dei più impegnativi, in gara mi sembrava di avere un bel potenziale, pensavo di lottare per le prime cinque posizioni. Dopo la seconda partenza ho cominciato ad avvertire cose strane nella moto, ho anche commesso degli errori: vediamo già venerdì se riuscirò ad andare veloce".

"A volte vediamo alti e bassi tra piloti e costruttori ma arrivare a questo punto è davvero strano. Ma non è un mio problema. Ne abbiamo abbastanza nel nostro box per guardare a quelli degli altri" la conclusione sul caso esploso in Yamaha con l’esclusione di Maverick Viñales dal Gran premio d’Austria.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesTragedia a Jerez: muore Dean Berta Viñales, cugino di Maverick
Tragedia a Jerez: muore Dean Berta Viñales, cugino di Maverick
©Getty ImagesValentino Rossi, il bel messaggio a Tony Cairoli
Valentino Rossi, il bel messaggio a Tony Cairoli
©Getty ImagesValentino Rossi e Tony Cairoli: l'opinione di Andrea Dovizioso
Valentino Rossi e Tony Cairoli: l'opinione di Andrea Dovizioso
©Ufficio Stampa Team SpeedUpMoto2, la pattuglia italiana si assottiglia
Moto2, la pattuglia italiana si assottiglia
©Getty ImagesMotomondiale, Valentino Rossi quadruplica: l'annuncio
Motomondiale, Valentino Rossi quadruplica: l'annuncio
©Getty ImagesMotoGp, da Marc Marquez segnali chiari alla Honda
MotoGp, da Marc Marquez segnali chiari alla Honda
 
Torino-Lazio 1-1, le pagelle
Sampdoria-Napoli 0-4, le pagelle
Milan-Venezia 2-0: le pagelle
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle
Juventus-Milan 1-1, le pagelle
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto