Jarvis: Valentino Rossi deve ritrovarsi

Il boss del team Yamaha torna ad esprimersi sul Dottore.

Lin Jarvis torna a parlare del futuro di Valentino Rossi in una intervista alla CNN. Il boss del team Yamaha dovrà presto decidere a quali piloti affidare la guida delle due moto ufficiali nel 2020 tra il Dottore, Maverick Vinales e Fabio Quartararo: "Maverick è sicuramente un grande talento. E quando ha iniziato con noi, nel 2016, è stato molto forte, ha vinto tre gare quasi subito e ora sta tornando in forma. Valentino è un pilota iconico, ancora altamente competitivo, quindi non sappiamo quale sarà il suo futuro. Non sappiamo se Maverick rimarrà con noi, non sappiamo se Fabio rimarrà, ma faremo del nostro meglio per mettere insieme il pacchetto più forte e insieme al team satellite".

"Maverick si è ritrovato, spero che anche Valentino Rossi si ritroverà con alcuni cambiamenti", puntualizza Jarvis, che spiega che "Valentino è un pilota di fabbrica e la sua missione è quella di vincere gare e provare a vincere campionati. Quindi non sarebbe corretto per noi spingerlo in un ruolo rappresentativo quando è un pilota di fabbrica. Vedremo cosa succede nel futuro a seconda di ciò che diventa la sua carriera". 

valentino rossi

ARTICOLI CORRELATI:

Valentino Rossi: smentita l'ultima indiscrezione
Valentino Rossi: smentita l'ultima indiscrezione
MotoGp, stop al Gran Premio del Giappone
MotoGp, stop al Gran Premio del Giappone
Superbike pronta a ripartire: annunciate le prime date
Superbike pronta a ripartire: annunciate le prime date
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena