"Gran parte di Italia contro la Ducati…"

Effetti collaterali.
 
"La Ducati si è messa in casa un gran pilota, il pupillo di Gigi Dall’Igna. Però la Ducati  doveva anche valutare il fatto che prendendo Lorenzo si è messa contro una gran parte d’Italia", sentenzia Carlo Pernat a ‘Tutti Convocati’ su Radio 24.
 
Effetto domino.
 
"Viñales è praticamente già in Yamaha. A questo punto Iannone è diviso tra una prima guida Suzuki e una seconda guida Ducati. Lorenzo vuole Dovizioso? E’ una bufala, la Ducati non ha chiesto parere a Lorenzo, sarebbe anche abbastanza sciocco e Gigi Dall’Igna non lo è", aggiunge il navigato manager ligure.

ARTICOLI CORRELATI:

Valentino Rossi e Franco Morbidelli a colloquio
Valentino Rossi e Franco Morbidelli a colloquio
Dovizioso: il crac è già un ricordo
Dovizioso: il crac è già un ricordo
Valentino Rossi, parole di ammirazione di Aspar
Valentino Rossi, parole di ammirazione di Aspar
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa