Gelo Lorenzo-Marquez in sala stampa

4 Giugno 2016

 
Il campione del mondo è contrariato per non essere stato convocato dalla commissione per la sicurezza, che ha deciso solo con alcuni piloti: "La commissione ha deciso di cambiare le curve insieme ad alcuni piloti. Mi è spiaciuto non essere lì, non ho ricevuto la comunicazione, non ho capito perché non eravamo tutti lì. Sono deluso, non sarà semplice per noi ora, la Honda ne trae molto più beneficio. La curva 12 andava modificata molto prima, ma la curva 9 non era da cambiare, ma non ero lì a decidere. Se io avessi saputo che volevano cambiare le curve sarei andato, pensavo sarebbe rimasta la stessa pista".
 
Marc Marquez, presente all'incontro sulla sicurezza, ha ribattuto così: "Ogni venerdì c'è una commissione sicurezza, ogni pilota sa che  alle 17 e che avrebbe dovuto andare a dare una opinione. Non era in ufficio? Alle 17.30 eravamo in ufficio, poi siamo andati a vedere le curve. Credo dovremmo ringraziare la Dorna per coinvolgerci in queste decisioni. La curva 9 è più divertente per un pilota, ma è pericolosa, meglio prevenire e cambiare, tutte le persone che erano lì erano d'accordo. Ora la pista è più sicura. La gara altrimenti sarebbe stata cancellata".
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Andrea Dovizioso e Aprilia: fumata grigia
Andrea Dovizioso e Aprilia: fumata grigia
©Ducati: Pecco Bagnaia e Jack Miller spavaldi a Le Mans
Ducati: Pecco Bagnaia e Jack Miller spavaldi a Le Mans
©Andrea Dovizioso: parole chiare su Ducati e Aprilia
Andrea Dovizioso: parole chiare su Ducati e Aprilia
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto