Ducati: da Bagnaia un messaggio particolare a Valentino Rossi

Il centauro della Ducati: "Allenarsi tutti i giorni insieme ci spinge. E ora in pista...".

8 Aprile 2021

Il centauro della Ducati: "Allenarsi tutti i giorni insieme ci spinge. E ora in pista...".

Terzo e sesto nelle prime due gare della MotoGp a Losail, Pecco Bagnaia a Servus Tv racconta le prime settimane da pilota ufficiale della Ducati: "Il team ufficiale è il massimo. Sono orgoglioso e felice di far parte di questo progetto. Quando ero in Pramac si aspettavano buone prestazioni, qui bisogna vincere il titolo".

Il campione del mondo della Moto2 nel 2018 manda un bel messaggio a Valentino Rossi e a tutta la VR46: "E’ grazie a Valentino, a Uccio e a tutti quelli che lavorano nella VR46 che sono arrivato al mondiale. Allenarsi tutti i giorni insieme ci spinge", ha spiegato il pilota nato a Torino che rivela di non aver più timore reverenziale nei confronti del Dottore: "Quando gli ero dietro avevo paura di sorpassarlo, ora non è più un problema".

Un'altra persona molto importante per Pecco è la sorella Carola: "E’ molto importante per me. Mi conosce bene, subito si accorge quando mi arrabbio. Quando sono a casa passiamo molto tempo insieme: è qualcosa di cui ho bisogno".

©Ufficio Stampa Ducati Corse

ARTICOLI CORRELATI:

©Cristian LovatiMarc Marquez, ci siamo: superato l'ultimo controllo
Marc Marquez, ci siamo: superato l'ultimo controllo
©Getty ImagesValentino Rossi - Marc Marquez: spunta il nuovo retroscena
Valentino Rossi - Marc Marquez: spunta il nuovo retroscena
©Sky Racing Team VR46Marco Bezzecchi è curioso:
Marco Bezzecchi è curioso: "Vediamo cosa salta fuori!"
 
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle