Caso Ducati, Aprilia fiduciosa sul ricorso

Il racconto di Rivola: "Non eravamo degli amici al bar...".

23 Marzo 2019

Il Ceo di Aprilia Racing Massimo Rivola ai microfoni di Gpone.com ha raccontato quello che è successo venerdì, nell'udienza della Corte di Appello della Fim per il caso Ducati. "Qual era il clima? Quello che mi aspettavo, non eravamo esattamente degli amici che si riunivano al bar… Scherzi a parte, credo che siamo riusciti a dimostrare che un'ala genera una carico aerodinamico, mi sembra una cosa elementare".

"Il nostro obiettivo non è quello di cambiare il risultato della gara in Qatar, di togliere la vittoria a Dovizioso, ma che tutti capiscano che servono dei chiarimenti sul piano regolamentare. In Formula 1 ho imparato che lo sviluppo nell'aerodinamica costa una fortuna a fronte di piccoli benefici, ma anche una piccola differenza può far vincere una gara, e basta vedere quanto sono stati ridotti i distacchi sul traguardo in Qatar. Suggeriamo un regolamento più chiaro".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesValentino Rossi: Joan Mir si aspetta tanto
Valentino Rossi: Joan Mir si aspetta tanto
©Getty ImagesPetronas fissa un paletto sul futuro di Valentino Rossi
Petronas fissa un paletto sul futuro di Valentino Rossi
©Getty ImagesValentino Rossi, messaggio chiaro a Franco Morbidelli
Valentino Rossi, messaggio chiaro a Franco Morbidelli
 
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle