Carlos Sainz: "Voglio la testa di Rossi"

Il pilota della Toro Rosso dice la sua sul Dottore.

22 Dicembre 2015

Il pilota di Formula 1 Carlos Sainz jr, quest'anno alla Toro Rosso, in un'intervista ad As riferendosi alla MotoGp traccia le caratteristiche del "pilota perfetto": "Deve avere la la testa di Valentino Rossi, l’aggressività di Marc Marquez, la precisione di Jorge Lorenzo e la classe di Dani Pedrosa”.
 
Poi argomenta: "Vorrei la testa di Rossi, perché gestisce bene le gare. In gruppo o da solo, sa sempre come raggiungere la perfezione, poi l’aggressività di Marquez perché va sempre al cento per cento, costi quel che costi, è molto coraggioso e sfida ogni limite pur di vincere”.
 
Quindi "la precisione di Lorenzo, la sua costanza, che gli permette di non fare errori… e al tempo stesso di essere molto veloce e costante e la classe di Pedrosa, di cui mi è sempre molto piaciuto lo stile di guida; elegante e perfetto in tutto".
 
"Le moto mi piacciono così tanto che un weekend libero dagli impegni di Formula 1 ho deciso di trascorrerlo a Valencia, per il round finale del campionato MotoGP", ha confessato Sainz, che nella stagione d'esordio nel circus di F1 è arrivato sette volte tra i primi dieci.
©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesYamaha, Franco Morbidelli punta in alto
Yamaha, Franco Morbidelli punta in alto
©Getty ImagesDucati, Pecco Bagnaia ci crede ancora
Ducati, Pecco Bagnaia ci crede ancora
©Getty ImagesValentino Rossi, primo segnale ad Andrea Dovizioso
Valentino Rossi, primo segnale ad Andrea Dovizioso
©Getty ImagesMotoGp, allarme Marc Marquez:
MotoGp, allarme Marc Marquez: "Non mi diverto"
©Getty ImagesAprilia, per Maverick Viñales è più difficile del previsto
Aprilia, per Maverick Viñales è più difficile del previsto
©Getty ImagesDucati, decisione drastica per Johann Zarco
Ducati, decisione drastica per Johann Zarco
 
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto
Europa League: le rivali delle italiane
Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle
Udinese-Juventus 2-2, le pagelle
Psg, partitella d'allenamento stellare: le foto
Serie A tra ritorni e conferme: chi rischia di più?