Carlo Pernat: Valentino Rossi rischia di prendersi la colpa

Il manager della MotoGp torna a parlare del futuro del Dottore.

Il manager Carlo Pernat, in un'intervista a InSella.it, ha parlato del 2020 di Valentino Rossi, l'ultimo anno del Dottore in MotoGp se non arriverà il rinnovo: "Vorrei che continuasse a correre nel 2021. Ora è chiaro che la Yamaha va bene, basta guardare Quartararo, Viñales e anche Morbidelli e i podi ottenuti. Il problema era o lui o la sua squadra. Ha preso il jolly cambiando il capotecnico, si è messo in gioco e se ora le cose non andassero di nuovo la "colpa" sarebbe sua. E mi riferisco all’età ovviamente, non certo al suo modo di andare in moto. Vorrei che facesse un gran campionato nel 2020, andando sul podio diverse volte, anche se è difficile che si possa giocare il titolo".

Viñales potrebbe finire in Ducati: "È un pilota molto forte, ancora giovane. Ha abbastanza cattiveria e guida la Yamaha un po’ da cattivo. Secondo me è abbastanza adatto a guidare la Ducati e spero faccia al più presto questa mossa, per prepararsi anche psicologicamente e andare a fare il numero 1 della casa italiana. Secondo me lo farà".

valentino rossi

ARTICOLI CORRELATI:

Alex Rins si inchina a Valentino Rossi
Alex Rins si inchina a Valentino Rossi
Andrea Dovizioso ha le idee chiare sul futuro
Andrea Dovizioso ha le idee chiare sul futuro
Morto Oscar Ghidini, massaggiatore di Agostini e Biaggi
Morto Oscar Ghidini, massaggiatore di Agostini e Biaggi
 
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora
Cecilia Rodriguez, bellezza argentina