Var, la prima volta al Mondiale è italiana

Rocchi protagonista di due episodi discussi durante Portogallo-Spagna.

15 Giugno 2018

Dopo tre partite tranquille sul piano arbitrale, Portogallo-Spagna ha scritto una pagina storica del Mondiale. Durante il derby iberico, infatti, è stato utilizzata per la prima volta la Var. E a farlo è stata la squadra italiana presente in Russia, guidata da Gianluca Rocchi come arbitro centrale, con Di Liberatore e Tonolini assistenti e il duo Irrati-Orsato alla Var. È accaduto già nei primi minuti, nei primi due dei tre gol che hanno caratterizzato il primo tempo.

A sbloccare il risultato è stato Cristiano Ronaldo al 4' su rigore, concesso per un leggero contatto con il compagno di squadra al Real Madrid Nacho: Rocchi ha subito indicato il dischetto e il 'silent check' del Var ha ritenuto corretta la decisione del fischietto fiorentino. Stessa cosa pochi minuti dopo, al 24', in occasione del pareggio della Spagna, siglato di potenza da Diego Costa dopo un contatto sospetto con Pepe: prima di convalidare Rocchi ha atteso il segnale di conferma dei colleghi alla Var, arrivato nonostante le proteste dei giocatori del Portogallo.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesCafu e Xavi scoprono le bellezze del Qatar
Cafu e Xavi scoprono le bellezze del Qatar
©Getty ImagesMondiali femminili, Francia subito a valanga
Mondiali femminili, Francia subito a valanga
©Getty ImagesElena Linari:
Elena Linari: "Abbiamo la forza dell'umiltà"
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala