Paola Ferrari batte Diletta Leotta

Sul podio anche Ilaria D'Amico.

6 Febbraio 2018

Il seno più bello della tv italiana è di Paola Ferrari. Secondo un sondaggio web pubblicato dal quotidiano Il Giorno, la giornalista della Rai, conduttrice della popolare trasmissione 90° Minuto, conquista il 18% dei consensi degli internauti che lo definiscono "orgoglioso, prorompente e deciso". 

Al secondo posto altre due giornaliste sportive, entrambe di Sky: Diletta Leotta, seconda con il 16% delle preferenze ("seno esplosivo, esagerato e favoloso") e Ilaria D'Amico, compagna di Gianluigi Buffon, che ottiene il 14% con il suo il suo decolleté "sensuale e intrigante".

Ai piedi del podio Eleonora Boi, giovane conduttrice di Sport Mediaset, Selvaggia Lucarelli, seguitissima sui social, e Mikaela Calcagno, altro volto noto di Mediaset.

Completano la "Top Ten" Cristina Bianchino del TG5, Cristina Parodi, conduttrice di Domenica In, Monica Setta e Tiziana Panella.

©Twitter

ULTIME NOTIZIE:

©Cristian LovatiMarcell Jacobs, arriva un nuovo annuncio
Marcell Jacobs, arriva un nuovo annuncio
©Getty ImagesGrande Fratello, il bel gesto di Alex Belli con Manuel Bortuzzo
Grande Fratello, il bel gesto di Alex Belli con Manuel Bortuzzo
©Getty ImagesAd Alfonso Signorini non la si fa: smascherata la ex di Mario Balotelli
Ad Alfonso Signorini non la si fa: smascherata la ex di Mario Balotelli
©Getty ImagesAl Grande Fratello stuzzicano Mario Balotelli. Che reagisce
Al Grande Fratello stuzzicano Mario Balotelli. Che reagisce
©Getty ImagesGrande Fratello Vip: Aldo Montano scalpita
Grande Fratello Vip: Aldo Montano scalpita
©Getty ImagesL'ex fidanzata di Mario Balotelli insidia Manuel Bortuzzo
L'ex fidanzata di Mario Balotelli insidia Manuel Bortuzzo
 
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto
Europa League: le rivali delle italiane
Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle
Udinese-Juventus 2-2, le pagelle
Psg, partitella d'allenamento stellare: le foto
Serie A tra ritorni e conferme: chi rischia di più?