Vettel: "Non possiamo essere contenti"

28 Agosto 2016

Sebastian Vettel è amaro mentre analizza il Gran Premio del Belgio: "Ho avuto una partenza fantastica, eravamo pronti a prendere la seconda posizione alla prima curva. Per me era difficile vedere Kimi, avrei dovuto dargli più spazio ma ho capito dopo che Max stava entrando dall'interno, toccarci era l'ultima cosa che avremmo voluto fare". 

"Il posteriore e il fondo erano danneggiati e questo ci è costato un pochino, fortunatamente siamo riusciti ad andare a punti, potevo puntare anche al quinto posto. Credo che il passo ci fosse, non possiamo essere contenti visto che siamo più indietro perché potevamo essere entrambi sul podio. Credo che siamo progrediti. Monza? E' una pista diversa ma piu' simile a questa che a molte altre".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Alex Caffi torna su una F1
Alex Caffi torna su una F1
©Ferrari, Mattia Binotto:
Ferrari, Mattia Binotto: "Non siamo contenti, ed è un buon segno"
©George Russell si scusa: il messaggio di Lewis Hamilton
George Russell si scusa: il messaggio di Lewis Hamilton
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala