Vettel finalmente sorride

11 Giugno 2016

Sebastian Vettel finalmente sorride: "Appena prima delle qualifiche pensavo fosse possibile fare la pole, poi non ce l'ho fatta ma comunque sono contento della mia prestazione. Volevo scendere sotto l'1'13'' e ci sono riuscito, ma mi è mancato qualcosa. Comunque la macchina è grandiosa, abbiamo fatto un bel progresso".

"Abbiamo progredito molto - ha proseguito il tedesco della Ferrari - e lavorato bene anche la scorsa notte. Mi sono davvero goduto queste qualifiche. Le scuse via radio alla fine delle qualifiche? Non sono stato perfetto alla curva 10 e ho perso un poco di slancio, si può sempre fare qualcosa in più. Spero bene per domenica. Su questa pista possono accadere tante cose, le previsioni sono incerte e le cose possono essere complicate. Per domani comunque il mio programma è divertirmi e in questo caso di solito faccio bene".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Aston Martin: confessione amara di Sebastian Vettel
Aston Martin: confessione amara di Sebastian Vettel
©F1, Bottas vende la sua Mercedes e offre una sfida sui go-kart
F1, Bottas vende la sua Mercedes e offre una sfida sui go-kart
©Bernie Ecclestone svela il futuro di Lewis Hamilton
Bernie Ecclestone svela il futuro di Lewis Hamilton
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto