Vettel a piedi: "Non sono preoccupato"

1 Aprile 2016

“Non sono preoccupato”, ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport Sebastian Vettel, appena conclusa la sessione di seconde libere.

Sarà, ma è stato costretto a fermare la sua Ferrari per alcuni problemi riscontrati sul circuito di Sakhir. E non si sa quali. ''Non sappiamo cosa sia successo al 100%, avevo l'impressione che mancasse la trazione e non volevamo danneggiare la macchina. È importante non prendere rischi e accumulare giri. Non ho potuto fare tutto quello che volevo, ma siamo riusciti a fare diversi giri''.

Vettel però non ha perso la voglia di battagliare. Anzi, il suo obiettivo è la prima fila sulla griglia di partenza del Gran Premio del Bahrain: “Speriamo, potremmo essere più vicini, ci sono tanti compiti da fare e vediamo come migliorare''.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Romain Grosjean, nuova vita dopo l'incidente
Romain Grosjean, nuova vita dopo l'incidente
©Ferrari, Charles Leclerc spiega cosa è cambiato
Ferrari, Charles Leclerc spiega cosa è cambiato
©Christian Horner
Christian Horner "gufa" contro Lewis Hamilton
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto