Spaventoso botto di Sainz ma sta bene

La terza sessione di prove libere del Gp di Russia è stata sospesa con barriera rossa quando mancavano 24 minuti al termine.

10 Ottobre 2015

Spaventoso incidente per Carlos Sainz junior.

La terza sessione di prove libere del Gp di Russia è stata sospesa con barriera rossa quando mancavano 24 minuti al termine, dopo che la Toro Rosso del pilota spagnolo si è infilata sotto le barriere di protezione all'uscita della curva 13.

La scocca della monoposto ha retto, anche se il figlio del due volte campione del mondo rally si è trovato quasi in verticale, appoggiato contro le recinzioni.

Gli addetti alla pista hanno impiegato diversi minuti a sbrogliare la situazione, mentre Sainz muoveva le mani e rispondeva alle domande dei medici accorsi immediatamente sul luogo dell'incidente.

Il pilota spagnolo, a cui è stato applicato un collarino, mentre veniva portato via in ambulanza ha sollevato un benaugurante pollice verso le telecamere.

Rassicuranti le parole del responsabile della comunicazione della Fia, Matteo Bonciani.

©

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Tokyo 2020, Sacchetti coccola i Meo Boys
Tokyo 2020, Sacchetti coccola i Meo Boys
©Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 31 luglio
Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 31 luglio
©Tokyo 2020, Irene Vecchi desolata:
Tokyo 2020, Irene Vecchi desolata: "Sembra un po' una maledizione".
©Tokyo 2020, calcio maschile: ecco le quattro semifinaliste
Tokyo 2020, calcio maschile: ecco le quattro semifinaliste
©Tokyo 2020, Pizzolato onora i nonni scomparsi
Tokyo 2020, Pizzolato onora i nonni scomparsi
©Tokyo 2020, Marcell Jacobs da brividi: record italiano!
Tokyo 2020, Marcell Jacobs da brividi: record italiano!
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle