Ricciardo e le tradizioni australiane

1 Agosto 2016

Come era abituale nell’unica stagione trascorsa insieme alla Red Bull, Daniel Ricciardo ha ripreso a mettersi alle spalle Sebastian Vettel. Il sorpasso, ora anche effettivo in termini di classifica, della Red Bull sulla Ferrari è la notizia della prima parte della stagione della Formula 1, assai più di quella di una Mercedes cannibale capace di vincere 11 gare su 12.

Il pilota australiano ha ottenuto un altro podio a Hockenheim e pur dovendo fare i conti con un compagno rampante come Max Verstappen non ha potuto trattenere la propria gioia sul podio, andando anzi oltre al convenzionale. Ha infatti stupito la scena che ha visto Ricciardo festeggiare bevendo champagne da una propria scarpa.

"È una tradizione australiana – ha spiegato il pilota a fine gara – Il mio amico Jack Miller lo ha fatto qualche settimana fa ad Assen quando ha vinto in MotoGP e mi ha invitato a farlo quando avessi vinto una gara. Ma quest’anno non so se potrà accadere così ho pensato di farlo oggi per il mio 100° Gp”.

Contrariamente alle aspettative, le sensazioni sono state buone.. “Il sapore era buono, anche se Lewis non era molto convinto” ha concluso un divertito Ricciardo.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©F1, Fernando Alonso non si sente inferiore a Lewis Hamilton
F1, Fernando Alonso non si sente inferiore a Lewis Hamilton
©F1, è in Williams la nuova vita di Jenson Button
F1, è in Williams la nuova vita di Jenson Button
©Chris Horner, pesante bordata a Lewis Hamilton
Chris Horner, pesante bordata a Lewis Hamilton
 
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2