Lewis Hamilton è orgoglioso del suo team

Il pluridecorato campione britannico è soddisfatto dei progressi della sua Mercedes e guarda con fiducia alla gara.

27 Marzo 2021

Sir Lewis si è dovuto accontentare della seconda piazza nelle qualifiche del GP del Bahrain, ma è soddisfatto del pacchetto messo a disposizione dai box

Per un campione come Lewis Hamilton non arrivare primi non può essere considerato, di per sè, motivo di giubilo. Considerando però le contingenze della situazione - con le Mercedes attardate rispetto alla Red Bull di Verstappen durante tutte le sessioni di prove libere -, il secondo posto in qualifica significa molto. La Mercedes c'è, Hamilton pure. La battaglia è solo all'inizio. Ed il sette volte campione iridato si mostra orgoglioso del grande lavoro di recupero intrapreso dal team.

"Ho tirato fuori dalla macchina il massimo potenziale, abbiamo fatto un bel lavoro dai test a ora. I ragazzi in fabbrica hanno fatto lavoro straordinario. Gli aerodinamici hanno portato grandi aggiornamenti per avvicinarci alla Red Bull. Essere così vicini, considerando come erano andati i test, non credo ci si potesse aspettare molto di più. Congratulazioni a Max", ha dichiarato Hamilton nelle interviste post-qualifiche in Bahrain.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLa Formula 1 torna a Imola: la McLaren omaggia Ayrton Senna
La Formula 1 torna a Imola: la McLaren omaggia Ayrton Senna
©Getty ImagesLewis Hamilton: Toto Wolff dà il via alla trattativa
Lewis Hamilton: Toto Wolff dà il via alla trattativa
©Getty ImagesCarlos Sainz non fa come Felipe Massa: applaudito
Carlos Sainz non fa come Felipe Massa: applaudito
 
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto