Hamilton-Vettel, scoppia la rissa dopo la ruotata

"Non hai una condotta da campione del mondo", "Sei un pericolo per chi sta dietro".

Infuria la polemica tra Lewis Hamilton e Sebastian Vettel dopo la pazzesca corsa di Baku. Al centro della discussione lo scontro in regime di safety car tra il tedesco e l'inglese: il pilota della Mercedes frena bruscamente e si fa tamponare dal ferrarista, che reagisce rabbiosamente affiancando il rivale e tirandogli una ruotata.

Per quel gesto, Vettel è stato sanzionato con uno stop and go di 10 secondi. "Tutti hanno visto cosa è successo – ha spiegato Hamilton -, non c'è neanche bisogno di parlarne. Non è la condotta che ci si aspetta da un quattro volte campione del mondo, non si è comportato in un modo corretto, ma va bene così. Posso dire con il cuore in mano che ho dato tutto quello che potevo dare. Lui dice che ho inchiodato apposta? Non è vero, ho rallentato come ho fatto le volte precedenti, lui non guardava quello che facevo".

Questa la replica di Vettel a Sky: "Ha frenato in quel modo, non si fa così. Non so perchè io ho avuto la penalità e lui no. Lui è un pericolo per chi sta dietro". Anche Arrivabene si schiera con Sebastian: "Nel dubbio, non diamo ragione alla Ferrari…".

 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesF1: Ferrari, Gian Carlo Minardi non si fa illusioni
F1: Ferrari, Gian Carlo Minardi non si fa illusioni
©Getty ImagesF1, Elkann stronca la Ferrari:
F1, Elkann stronca la Ferrari: "Gianni Agnelli sarebbe deluso"
©Getty ImagesNicky de Vries mette sullo stesso piano Hamilton e Verstappen
Nicky de Vries mette sullo stesso piano Hamilton e Verstappen
 
Quiz: quante ne sai sul Cagliari?
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle