F1, Domenicali promuove Mick Schumacher: "Qui per meriti, non per il nome"

Il capo della Formula 1 si dichiara entusiasta dell'avventura del figlio del grande Michael in Haas. Intriga anche l'accoppiata Vettel-Aston Martin.

13 Marzo 2021

In un'intervista a Sport1.de, il numero uno del circus ha parlato dell'arrivo in Formula 1 di Mick Schumacher, soffermandosi anche sulla nuova esperienza dell'ex ferrarista Sebastian Vettel

"Credo sia strepitoso vedere Mick in Formula 1 - ha detto Domenicali a Sport1.de - .Si è meritato la promozione. Ha fatto bene in ogni categoria, si è sempre migliorato e ha anche vinto. La sua crescita dimostra che ha raggiunto questo livello con le proprie forze, non grazie al cognome. La pressione e le aspettative sono enormi, ma deve crescere e imparare. Il suo nome calamita interesse, questo è un vantaggio per tutti. Al tempo stesso però deve avere tempo di maturare e migliorare. Deve fare ogni tappa nei tempi giusti”. Queste le parole di Stefano Domenicali sulla nuova esperienza in Formula 1 del figlio del sette volte campione mondiale Michael. A proposito di piloti iridati, Domenicali ha detto la sua anche sul binomio Vettel-Aston Martin, dichiarandosi intrigato.

"L’accoppiata è interessante - ha spiegato l’amministratore delegato - .Sebastian è un quattro volte campione del mondo. Per lui è l’occasione di dimostrare di avere ancora grandi qualità. Sono sicuro che convincerà con i fatti, i suoi risultati parleranno per lui. Ci tengo che al centro dell’attenzione ci siano i piloti: le sfide tecniche sono importanti, ma sono i piloti i veri eroi”, ha chiosato Domenicali.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesRomain Grosjean era pronto a lasciare la sua gamba in Bahrain
Romain Grosjean era pronto a lasciare la sua gamba in Bahrain
©Getty ImagesF1, Christian Horner dà un'altra stoccata alla Mercedes
F1, Christian Horner dà un'altra stoccata alla Mercedes
©Getty ImagesF1, Felipe Massa ricorda Frank Williams
F1, Felipe Massa ricorda Frank Williams
©Getty ImagesFrank Williams è morto a 79 anni: F1 in lutto
Frank Williams è morto a 79 anni: F1 in lutto
©Getty ImagesF1: George Russell, messaggio a Lewis Hamilton
F1: George Russell, messaggio a Lewis Hamilton
©Getty ImagesMax Verstappen - Lewis Hamilton, Felipe Massa non ha dubbi
Max Verstappen - Lewis Hamilton, Felipe Massa non ha dubbi
 
Milan-Sassuolo 1-3, le pagelle
Juventus-Atalanta 0-1, le pagelle
Atletico Madrid-Milan 0-1, le pagelle
Fiorentina-Milan 4-3, le pagelle
Lazio-Juventus 0-2, le pagelle
Vidal, ma cosa combini? Le foto: è andata bene
Melanie Leupolz, l'incantevole calciatrice del Chelsea. Le foto
Irlanda del Nord-Italia 0-0, le pagelle