Audi in Formula 1: arriva il chiarimento

Negli ultimi giorni si è parlato di un possibile approdo nel Circus della casa tedesca. Che però ha smentito.

19 Febbraio 2021

La Red Bull si prepara a salutare la Honda e, dopo la decisione di collegare le power unit per il triennio 2022-2024, sta cercando un nuovo motorista. E le voci che si possa trattare della Audi sono state commentate dalla stessa casa tedesca.

La Red Bull, infatti, vorrebbe evitare di tornare ai motori Renault o di legarsi a Mercedes e Ferrari, preferendo dedicarsi a un rapporto esclusivo con un partner completamente nuovo (un po' come avvenuto con la Honda, dopo la rottura di quest'ultima dell'accordo con McLaren). Questo apre le prospettive all'ingresso nel Circus di un nuovo motorista. Con le voci su Audi che sono andate per la maggiore in queste settimane.

Red Bull e Volkswagen (proprietaria della Audi) hanno spesso avuto importanti collaborazioni in passato, ma questo non sembra destinato a ripetersi in F1. "Al momento non abbiamo nulla a che fare con la Formula 1. Abbiamo una strategia ben precisa per il motorsport e per i prossimi dieci anni non è previsto un impegno in F1. Le nostre idee sul motorsport, presente e futuro, non includono il Circus", ha infatti garantito un portavoce dell'azienda. Con la Red Bull che dovrà quindi rivolgersi altrove.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLewis Hamilton, offerta di lavoro a sorpresa
Lewis Hamilton, offerta di lavoro a sorpresa
©Charles Leclerc:
Charles Leclerc: "Speriamo di avere smesso di soffrire"
©Getty ImagesCharles Leclerc:
Charles Leclerc: "Speriamo di avere smesso di soffrire"
 
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle