Alonso, scoop sulla Rossa

1 Marzo 2016

Jacques Villeneuve lo ha appena stangato, sostenendo che in Ferrari Fernando Alonso abbia pagato cara la propria arroganza. Il figlio dell’indimenticato Gilles d’altronde non è un tipo diplomatico, ma il pilota spagnolo non se ne cura e, ai microfoni di Cadena Ser, torna sul proprio passato con la Rossa, rivelando un clamoroso retroscena di mercato:
 
“Nel 2015 potevo andare alla Mercedes in uno scambio con Hamilton, ma la Ferrari si oppose e restai a Maranello. Non so se Hamilton fosse al corrente di questo”. 
 
Dalla prima guida della McLaren, che si aspetta un 2016 in grado di riscattare la disastrosa stagione scorsa, arrivano parole dolci verso Maranello, oltre che una spiegazione del perché della scelta di cambiare aria: “Ho capito che alla Ferrari stava per chiudersi un ciclo ed ho deciso di andare via. Volevo un nuovo progetto e la McLaren era la scuderia giusta. La Ferrari mi offrì di prolungare fino al 2019 il contratto, ma ho preferito non accettare. Auguro a tutti i piloti di guidare la Ferrari, si tratta di una meravigliosa esperienza che tutti dovrebbero vivere, perché la ‘Rossa’ è più che una squadra“.
 
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Lewis Hamilton, anche Domenicali inizia ad avere fretta
Lewis Hamilton, anche Domenicali inizia ad avere fretta
©F1, Ferrari: Antonio Giovinazzi c'è rimasto male
F1, Ferrari: Antonio Giovinazzi c'è rimasto male
©Ferrari: arriva una sfida a Lewis Hamilton
Ferrari: arriva una sfida a Lewis Hamilton
 
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3