Vuelta, Nibali capitano: "Sono pronto"

Anche il fratello Antonio con lo 'Squalo dello Stretto': "Percorso molto impegnativo".

Sabato prenderà il via il terzo e ultimo 'Grande Giro' del 2017, la Vuelta a España, con la cronosquadre con partenza a Nimes, su suolo francese. Siamo ormai agli ultimi dettagli, come quello dell’ufficializzazione della startlist.

Per quanto riguarda il Team Bahrain Merida, lo staff tecnico ha diramato la lista ufficiale dei partenti, indicando ovviamente Vincenzo Nibali come capitano e quindi come papabile vincitore nonostante i tanti corridori 'da classifica' pronti a sfidarsi. Lo 'Squalo dello Stretto' ha commentato la scelta: "Ho lavorato sodo e sono pronto per questa nuova sfida: il percorso è molto impegnativo, ma nel complesso mi piace. La concorrenza è veramente alta (compresa quella dell’ex compagno Fabio Aru, ndr): ci sono tante salite ma anche la crono del Navarra Circuit, che misura più di 40 chilometri e che può essere decisiva".

Oltre a suo fratello minore, Antonio Nibali, il Team Bahrain Merida sarà ai nastri di partenza con Valerio Agnoli, Manuele Boaro, Ivan Cortina, Javier Moreno, Domen Novak, Franco Pellizotti e Giovanni Visconti.

La Vuelta sarà anche la corsa di addio al ciclismo di un campione come Alberto Contador.

Nibali

ARTICOLI CORRELATI:

Tour de France, fissata la data della verità
Tour de France, fissata la data della verità
Coronavirus, Mattia Gavazzi:
Coronavirus, Mattia Gavazzi: "Mio papà Pierino sta lottando"
Tour de France, si va verso le 'porte chiuse'
Tour de France, si va verso le 'porte chiuse'
 
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora
Cecilia Rodriguez, bellezza argentina