Porte se la cava, pneumotorace per Mori

Pioggia di cadute al Tour: l'australiano evita l'intervento chirurgico.

9 Luglio 2017

La spaventosa caduta subita da Ritchie Porte durante la discesa del Mont du Chat nella nona tappa del Tour de France con arrivo a Chambery vinta da Rigoberto Uran ha lasciato solo una grande paura, ma danni inferiori a quanto temuto sul corpo del portacolori della Bmc. 

Sottoposto agli esami del caso, l'australiano ha subito la frattura composta della clavicola destra e dell’acetabolo del fianco destro, oltre a numerose abrasioni. Non previsto al momento alcun intervento chirurgico, il recupero dovrebbe avvenire in quattro-sei settimane.

Tour finito anche per Geraint Thomas, che lascia da secondo in generale per la frattura della clavicola, per Robert Gesink e per Manuele Mori: frattura stabile della vertebra L1 per l’olandese della LottoNL-Jumbo, mentre sono più gravi le condizioni dell’italiano.

Il toscano della UAE Team Emirates ha subito la frattura della scapola destra con uno pneumotorace ed un minimo pneumomediastino e sarà trattenuto in ospedale in osservazione.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesDavide Ballerini dà spettacolo in Belgio:
Davide Ballerini dà spettacolo in Belgio: "E' un sogno"
©Getty ImagesUAE Tour, primo trionfo per Pogacar
UAE Tour, primo trionfo per Pogacar
©Getty ImagesBennett brucia Viviani e ringrazia Morkov
Bennett brucia Viviani e ringrazia Morkov
 
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle