Ronaldo fa il modesto: "Qualificazione aperta"

Mattatore della semifinale euroderby con una tripletta, il portoghese non si sbilancia: "Juve o Monaco? La finale".

2 Maggio 2017

Se il Real Madrid può praticamente considerarsi con una scarpa e tre quarti in finale di Champions League è merito suo: Cristiano Ronaldo, non pago della 100esima rete nella massima competizione europea per club, ha segnato anche il 101esimo, il 102esimo e il 103esimo, regalando molto probabilmente la finale ai 'blancos'. E condannando i 'cugini' dell’Atletico. Che di gol in Champions, in tutta la loro storia, ne hanno segnati 100. 3 in meno di Ronaldo.

Fatto sta che il campione portoghese si è presentato ai microfoni di Mediaset Premium nel post-partita: "L'obiettivo è arrivare alla finale. La qualificazione non è ancora chiusa. Sono molto contento. È stata una partita fenomenale e segnare tre gol in una semifinale è difficile. Zidane sta facendo un lavoro fenomenale, sta facendo molto bene a gestire tutta la rosa".

Ma su chi vorrebbe incontrare in finale, se Juventus o Monaco, Ronaldo non si sbilancia affatto: "Bisogna pensare solo alla semifinale di ritorno, rimaniamo concentrati. L’importante è vincere al Calderón e arrivare a Cardiff".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesChampions League: Real Madrid indenne a Liverpool, City avanti
Champions League: Real Madrid indenne a Liverpool, City avanti
©Getty ImagesThiago Silva sulle orme di Paolo Maldini
Thiago Silva sulle orme di Paolo Maldini
©Getty ImagesPsg ko ma in semifinale, Bayern eliminato
Psg ko ma in semifinale, Bayern eliminato
 
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto