Ronaldo da urlo, ma la Juventus si butta via

Bianconeri sconfitti dal Manchester United: la magia del portoghese è vanificata dagli sprechi dei compagni e dall'uno-due finale degli inglesi.

7 Novembre 2018

Inattesa prima sconfitta staginale per la Juventus, che butta via contro il Manchester United la possibilità di chiudere il discorso qualificazione e primo posto nel girone di Champions con due giornate d’anticipo.

All’Allianz Stadium gli inglesi si impongono 2-1 grazie a una folle rimonta. Alla Juve non basta la prodezza di Cristiano Ronaldo, che fa scattare in piedi i tifosi bianconeri a metà ripresa con un gol da urlo al volo su lancio dalla difesa di Bonucci, perché i campioni d’Italia “si impietosiscono” di un Manchester a lungo in disarmo e salvato dal palo di Khedira nel primo tempo e dalla traversa di Dybala nella ripresa, ma soprattutto dagli erroracci di Pjanic e Cuadrado, rei di essersi divorati il gol del 2-0 e della qualificazione.

La differenza allora la fanno le sostituzioni: Mourinho le azzecca con Mata e Fellaini, Allegri no chiudendosi troppo con Barzagli Così ecco la frittata finale.

Al 41’ Pogba si procura una punizione dal limite trasformata da Mata, poi la beffa è in agguato e puntualmente si materializza, seppur rocambolescamente con un autogol di Bonucci su punizione prolungata da Fellaini e rimpallata su Pogba. Juve a +2 sullo United e a +4 sul Valencia: decisiva la prossima gara contro gli spagnoli.
 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesCaso Hakimi, Marotta va alla carica
Caso Hakimi, Marotta va alla carica
©Getty ImagesL'Inter ringrazia Lukaku: Borussia ripreso al 91'
L'Inter ringrazia Lukaku: Borussia ripreso al 91'
©Getty ImagesAtalanta stellare in Champions: 4-0
Atalanta stellare in Champions: 4-0
 
Alessia Pasqualon, la miss dei motori
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina