Psg avanti con super Ibra. Flop Chelsea

9 Marzo 2016

E la bella va al Paris. Nessuna rimonta a Stamford Bridge: il Chelsea fallisce anche l’ultimo obiettivo stagionale perdendo in casa contro il Psg nel ritorno degli ottavi di Champions. Le squadre si sono affrontate per la terza volta in tre anni, ma come un anno fa, con José Mourinho in panchina, a esultare sono i francesi. E questa volta il protagonista in positivo si chiama Zlatan Ibrahimovic, espulso nel 2015.
 
Lo svedese può quindi proseguire la caccia all’agognata Champions grazie alla vittoria che stende i sogni di gloria dei blues di Hiddink, cui non è bastata la generosità e i guizzi di WIllian e Diego Costa. Dall’altra parte, infatti, a fare la parte del leone è stato Angel Di Maria, autentico trascinatore di quella che si annuncia già come la mina vagante della competizione, a patto di non incontrare il solito Barcellona.
 
Gara spettacolare a Londra, con pochi tatticismi e squadre votate all’attacco. A scandire i ritmi del match saranno gli ospiti, ma il Chelsea butta il cuore oltre l’ostacolo e punta sulle ripartenze. Neppure il vantaggio francese firmato Rabiot, che al 25’ appoggia in rete da pochi passi un assist dalla destra di Ibra servito da Di Maria, affloscia il Chelsea che trova il pareggio dopo 10’ con Diego Costa, bravo a finalizzare con un gran sinistro un’azione di Willian.
 
In avvio di ripresa il Psg, che non ha trovato in Rabiot un degno sostituto di Verratti, e tradito da uno spento Thiago Motta, sembra cedere campo, ma la gara si decide in 60”: al 20' Trapp vola su WIllian, poi sulla ripartenza Di Maria centra per Ibrahimovic che non dà scampo a Courtois da pochi passi. Tifosi francesi in festa e il Chelsea saluta la Champions tra gli applausi dei propri tifosi per almeno un anno. Adesso la palla passa a Conte…
 
 
Il tabellino
Chelsea-Paris Saint Germain 1-2
Marcatori: 16′ Rabiot; 27′ Diego Costa; 67′ Ibrahimovic
Chelsea (4-2-3-1): Courtois; Azpilicueta, Cahill, Ivanovic, Kenedy; Mikel, Fabregas; Pedro, Willian, Hazard (76’ Oscar); Diego Costa (61’ Traorè). (Begovic, Baba Rahman, Matic, Loftus-Cheek, Remy). All.: G. Hiddink
Psg (4-3-3):  Trapp; Marquinhos, Thiago Silva, David Luiz, Maxwell; Thiago Motta, Rabiot, Matuidi (87’ Van Der Wiel); Di Maria (82’ Cavani), Lucas (77’ Pastore), Ibrahimovic. (Sirigu, Augustin, Stambouli, Kurzawa. All.: L. Blanc
Arbitro: Brych (Germania)
Ammoniti: Fabregas, Mikel, Ivanovic, Rabiot, Motta, Matuidi

 

©

ARTICOLI CORRELATI:

©L'Inter ringrazia Lukaku: Borussia ripreso al 91'
L'Inter ringrazia Lukaku: Borussia ripreso al 91'
©Atalanta stellare in Champions: 4-0 sul Midtjylland
Atalanta stellare in Champions: 4-0 sul Midtjylland
©Inter, anche Hakimi finisce ai box
Inter, anche Hakimi finisce ai box
 
Alessia Pasqualon, la miss dei motori
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina