L'Atletico passa dopo 16 rigori

15 Marzo 2016

È necessaria la lotteria dei rigori (e quasi non bastava) per decretare chi tra Atletico Madrid e Psv Eindhoven sarebbe passato ai quarti di finale di Champions League.

La spuntano gli spagnoli dopo addirittura 16 rigori. A sbagliare - chiaramente ad oltranza - è Narsingh, che calcia sulla traversa della porta difesa da Oblak. Tocca poi a Juanfran siglare il penalty decisivo che fa esplodere di gioia Vicente Calderon e Diego Pablo Simeone.

Nell’arco dei 120 minuti lo spettacolo in realtà non è mai decollato e così, come all’andata in Olanda, termina 0-0.

Nel primo tempo Zoet salva il risultato con un miracolo su Griezmann, servito davanti alla porta da Koke, poi la gara di addormenta. Da segnalare la buona lena di Fernando Torres: l’ex milanista entra e il gioco dei ‘colchoneros’ migliora a vista d’occhio, anche se non basta. Anzi, è il Psv ad andare vicino al colpaccio con il palo centrato da Locadia e con la conclusione dalla distanza di Guardado al 117’.

RIGORI

Segnano, nell’ordine: Van Ginkel (P), Griezmann (A), Guardado (P), Gabi (A), Propper (P), Koke (A), Bruma (P), Saul (A), Hector Moreno (P), Torres (A), Lestienne (P), Gimenez (A), Arias (P), Filipe Luis (A). Poi sbaglia Narsingh (P) calciando sulla traversa. E Juanfran (A) gonfia la rete.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Chelsea in finale, Real Madrid eliminato
Chelsea in finale, Real Madrid eliminato
©Neymar demolito in Francia
Neymar demolito in Francia
©Champions, altri record per Pep Guardiola
Champions, altri record per Pep Guardiola
 
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini
Europa: Manchester United-Roma 6-2, le foto