Juventus, Allegri: “Per giocare bene dobbiamo spaventarci”

Il tecnico bianconero commenta il sofferto pareggio di Lisbona: "Dovremo ancora lottare per la qualificazione".

31 Ottobre 2017

Max Allegri salva solo il risultato nella Juventus che a Lisbona rischia seriamente di complicarsi la vita in ottica qualificazione agli ottavi.

Il pass non arriva, ma almeno il gol di Higuain evita l’aggancio dello Sporting, che resta a -3.

“Dispiace, perché stasera si poteva chiudere il discorso ora invece dovremo aspettare le partite contro il Barcellona e quella di Atene – ha detto il tecnico bianconero a Premium Sport – È tutto in ballo ed è un peccato, perché rischiamo di giocarci tutto all’ultima in casa dell’Olympiacos dove sarà un inferno”. 

Allegri analizza poi la prova della squadra: “Abbiamo fatto un brutto primo tempo, meglio nel secondo. Dopo lo svantaggio avremmo dovuto mantenere ordine e tranquillità, la partita era ancora lunga. E pure dopo il pareggio ci saarebbe voluta pazienza per spostare il gioco e provare a vincere, ma non ne abbiamo avuta. Si vede che per fare una buona prestazione abbiamo bisogno di avere paura”.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesSuperare il Real Madrid è una missione impossibile per l'Atalanta?
Superare il Real Madrid è una missione impossibile per l'Atalanta?
©Getty ImagesVitor Baia spavaldo:
Vitor Baia spavaldo: "Juventus? Sono ottimista"
©Getty ImagesChampions League: il sorteggio delle italiane
Champions League: il sorteggio delle italiane
 
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3