Conte consola l'Inter: "Abbiamo dato tutto"

L'allenatore dei nerazzurri accoglie con filosofia l'eliminazione dalla Champions: "I ragazzi non lo meritavano, ma sono stati grandi".

Antonio Conte non riesce a fare meglio di Luciano Spalletti. Dodici mesi dopo l'Inter si arena ancora alla fase a gironi della Champions League. L'impresa di battere il Barcellona non riesce, nonostante i catalani siano scesi in campo con tante riserve, e il resto lo fa la vittoria del Borussia Dortmund sullo Slavia Praga. Sorpasso concretizzato e per i nerazzurri ora ci sarà l'Europa League.

Intervistato da 'Sky Sport' a fine partita, Conte è parso deluso, ma sereno: "Le occasioni le abbiamo avute, anche importanti. Ci è mancato il cinismo e la precisione per concretizzare. C’è poco da rimproverare alla squadra. Dispiace per i ragazzi che hanno dato tutto e stanno dando tutto in questo periodo così difficile, meritano tutti un applauso".

Ora potrebbe cambiare qualcosa anche sul mercato, ma Conte dribbla il tema: “Dobbiamo rimboccarci le maniche e continuare a lavorare per crescere - ha concluso il tecnico salentino - Dobbiamo fare esperienza in partite come questa. C’è delusione, ma c’è da rialzarsi, è necessario guardare avanti”.

ARTICOLI CORRELATI:

Champions League: i pericoli per le italiane
Champions League: i pericoli per le italiane
Ferencvaros pronto a riscrivere la storia
Ferencvaros pronto a riscrivere la storia
Bayern Monaco troppo forte per il Lione
Bayern Monaco troppo forte per il Lione
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa