Conte consola l'Inter: "Abbiamo dato tutto"

L'allenatore dei nerazzurri accoglie con filosofia l'eliminazione dalla Champions: "I ragazzi non lo meritavano, ma sono stati grandi".

Antonio Conte non riesce a fare meglio di Luciano Spalletti. Dodici mesi dopo l'Inter si arena ancora alla fase a gironi della Champions League. L'impresa di battere il Barcellona non riesce, nonostante i catalani siano scesi in campo con tante riserve, e il resto lo fa la vittoria del Borussia Dortmund sullo Slavia Praga. Sorpasso concretizzato e per i nerazzurri ora ci sarà l'Europa League.

Intervistato da 'Sky Sport' a fine partita, Conte è parso deluso, ma sereno: "Le occasioni le abbiamo avute, anche importanti. Ci è mancato il cinismo e la precisione per concretizzare. C’è poco da rimproverare alla squadra. Dispiace per i ragazzi che hanno dato tutto e stanno dando tutto in questo periodo così difficile, meritano tutti un applauso".

Ora potrebbe cambiare qualcosa anche sul mercato, ma Conte dribbla il tema: “Dobbiamo rimboccarci le maniche e continuare a lavorare per crescere - ha concluso il tecnico salentino - Dobbiamo fare esperienza in partite come questa. C’è delusione, ma c’è da rialzarsi, è necessario guardare avanti”.

ARTICOLI CORRELATI:

Rakitic e il difensivismo del Napoli
Rakitic e il difensivismo del Napoli
Gattuso provoca il Barcellona
Gattuso provoca il Barcellona
Mertens fa volare il Napoli, Griezmann lo riacciuffa
Mertens fa volare il Napoli, Griezmann lo riacciuffa
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium